Diana Bracco è nata il 3 luglio del 1941 a Milano ed è un’imprenditrice italiana, amministratore delegato e presidente del gruppo Bracco, attivo nel settore della diagnostica.

Attualmente Diana Bracco riveste anche l’incarico di presidente di Expo 2015 Spa, commissario generale di sezione per il padiglione Italia all’Expo e vicepresidente di Confindustria con delega per ricerca e innovazione.

Laureatasi in chimica presso l’Università di Pavia è entrata nel gruppo Bracco, dove, a partire dal 1977, è diventata amministratore delegato per poi assumere nel 1999 anche la presidenza del gruppo.

Tra gli altri incarichi di rilievo ricoperti vi sono anche quelli di amministratore delegato del Centro Diagnostico Italiano S.p.A., consigliere di amministrazione di Humanitas S.p.A., del CNR e di Assonime.
Diana Bracco ricopre inoltre posizioni importanti all’interno di UniCredit, Deutsche Bank, Techosp ed è stata presidente di Assolombarda e prima ancora di Federchimica.

Tra le onorificenze ed i titoli ricevuti vi sono quelle di Cavaliere del Lavoro (2002), Dama di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana (2004) e le lauree honoris causa in Farmacia presso ll’Università di Pavia ed in medicina presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

Diana Bracco è impegnata in numerose iniziative sociali e filantropiche: siede nel Consiglio direttivo di Csr Europe, è stata presidente di Sodalitas, vicepresidente dell’Associazione per lo studio delle malformazioni e della Fondazione Mercuriale.
È anche membro attivo dell’Associazione degli Amici della Fondazione Floriani e di numerosi altri enti ed istituzioni a scopo di ricerca o beneficenza.

È stata sposata con Roberto De Silva, scomparso all’età di 73 anni nel 2012.



30 novembre
1 dicembre 2015

Bologna

4 marzo 2016

Bari

15 luglio 2016

Nord-Est