Dopo il Made in Italy, le startup. Amazon continua a guardare alle imprese italiane e oggi lancia la piattaforma Launchpad, una nuova piattaforma che consente alle startup italiane di proporre i loro prodotti sul marketplace più grande del mondo. Un’opportunità enorme, per le giovani aziende italiane. Ma anche per Amazon, che potrà proporre ai suoi utenti dei prodotti un po’ fuori dal comune, come spesso accade quando entra in gioco la produzione di una startup.

La nuova vetrina Launchpad di Amazon.it include centinaia di prodotti suddivisi in 5 categorie, dall’elettronica di consumo al food, dai giocattoli alla casa o alla cura della persona. Categorie che, come spiegato durante l’evento di lancio tenutosi a Milano, sono destinate a crescere ulteriormente nei prossimi mesi con nuove idee innovative. Ad oggi i numeri di Amazon Launchpad dicono che ha lanciato più di 2.100 startup a livello globale (oltre 650 in Europa), con più di 19.000 articoli nel programma, e oltre 85 startup hanno superato 1 milione di dollari in vendite dal lancio del programma.

Com’è fatto LaunchapadCon questa nuova piattaforma, da oggi le startup italiane hanno a disposizione tutto il macrocosmo di Amazon, fatto di servizi che semplificano di molto il processo di commercializzazione e consegna. Quindi: pagine prodotto personalizzate, un pacchetto completo di soluzioni di marketing e l’accesso alla rete di distribuzione globale di Amazon, oltre ai servizi del Customer Service. Inoltre, i prodotti possono essere idonei per Amazon Prime e resi disponibili per gli oltre 100 milioni clienti Prime in tutto il mondo. È abbastanza chiaro, insomma, che Amazon diventa un volano importante per le startup che si occupano di prodotti.

«In Amazon – ha detto Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon Italia e Spagna – l’innovazione è parte della nostra cultura e le nostre energie vengono impiegate per inventare per conto dei nostri clienti, piccole imprese ed imprenditori. Mentre il ritmo dell’innovazione continua ad aumentare all’interno della comunità di startup, Amazon Launchpad consente loro di essere riconosciute in Italia il più velocemente possibile e aiuta i loro prodotti unici a essere scoperti da milioni di clienti Amazon in tutto il mondo». Per Luca Cassina, EU Director Seller Services-Marketplace di Amazon, «portare al successo nuovi prodotti può essere stimolante quanto costruirli. Amazon Launchpad è progettato per far crescere gli inventori. Offriamo supporto nella gestione dell’inventario, ci occupiamo dell’evasione degli ordini, del servizio clienti e altro ancora, consentendo loro di concentrare gli sforzi sull’innovazione e realizzare prodotti sempre più originali. Inoltre, Amazon Launchpad offre ai clienti l’accesso a un negozio dedicato con una varietà di articoli all’avanguardia dagli attuali inventori emergenti in Italia».

Come vendere su LaunchapadPer le startup che vogliono accedere a Launchpad le strade sono due: proporre il proprio prodotto direttamente online su Amazon (e un team di valutatori risponderà entro due settimane), oppure arrivare alla piattaforma attraverso i partner. In Italia, Amazon collabora con più di 10 piattaforme di crowdfunding, incubatori, acceleratori e società di venture capital per portare i prodotti delle startup ai clienti di Amazon, tra cui Associazione Progetto Marzotto, Digital Magics, Italia Startup, Lventure Group e Talent Garden per l’Italia.

I vantaggi di Amazon LaunchpadI servizi offerti da Amazon Launchpad sono diversi. Dallo sviluppo del brand (con le pagine personalizzate aiutano a dare maggiore risalto ai prodotti attraverso foto e video) al customer reach (cioè gli strumenti di marketing più potenti di Amazon, inclusi attività promozionali e consigli personalizzati, che offrono una maggiore visibilità), fino alla distribuzione a livello mondiale (le startup hanno anche accesso alla rete globale dei centri di distribuzione di Amazon, alla spedizione rapida di Amazon Prime e al servizio clienti) e alla presenza globale (Amazon Launchpad è presente su 9 marketplace di Amazon in tutto il mondo).

Le prime startup italiane Tra le startup italiane che hanno aderito ad Amazon Launchpad figurano Powerme (caricabatterie per smartphone che consente di ricevere carica in mobilità da un altro smartphone o dispositivo elettrico), Filo (tracker Bluetooth per trovare portafogli, borse, chiavi o altri oggetti che occorre sempre tenere sott’occhio), Linfa (giardino intelligente da interno per coltivare erbe aromatiche), My Cooking Box (specialità culinarie della tradizione italiana, con tutti gli ingredienti consegnati a domicilio), Kamira (moka professionale di alta qualità per preparare il caffè espresso a casa) e 1Control (dispositivo domestico intelligente per aprire cancelli).