A Napoli e provincia sono arrivate quasi 80mila domande, più che in tutta la Lombardia e quasi il doppio rispetto all’intero Piemonte. A Palermo, invece, ne sono arrivate 38mila, più dell’Emilia Romagna e della Toscana. Il primo monitoraggio ufficiale di ministero del Lavoro e Inps sulle 806.878 domande per il reddito di cittadinanza presentate al 5 aprile restituisce una cartina dell’Italia in cui tutte le province del Sud si collocano sopra la media nazionale delle richieste ogni mille abitanti. Solo Isernia fa eccezione, in perfetta linea con la media nazionale)

Nella top ten  svettano 4 province della Calabria (Crotone al primo posto con 42 domande ogni mille abitanti, Cosenza al terzo, Catanzaro quarta e Reggio Calabria quinta), altrettante dalla Sicilia (Palermo al secondo posto, Caltanissetta al sesto, Trapani e Siracusa al nono e decimo posto), una campana (Caserta al sesto posto) e una sarda (Cagliari è ottava).

Tutte le province del Nord e buona parte di quelle del Centro si trovano sotto la media nazionale – che è di 13 domande ogni mille abitanti. Il reddito di cittadinanza è di interesse pressoché nullo a Bolzano (1 domanda ogni mille abitanti), Belluno (3 ogni mille abitanti), Lecco, Sondrio e Trento (tutte con 4 domande ogni mille abitanti).

 

L’articolo Reddito di cittadinanza: a Crotone e Palermo il record di domande sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog