Abbiamo passato mesi a leggere ovunque che il nostro pianeta stava ringraziando questo blocco forzato dettato dal lockdown: dall’aria più respirabile alla laguna di Venezia piena di pesci. Le emissioni globali giornaliere di CO2 sono diminuite del 17% all’inizio di aprile, rispetto ai livelli medi nel 2019, e complessivamente le emissioni annuali di CO2 per il 2020 dovrebbero essere inferiori del 4-7% rispetto allo scorso anno.

Un articolo pubblicato a metà maggio 2020 su Nature stimava che le emissioni di CO2 del settore dei trasporti di superficie sarebbero diminuite addirittura del 20,6% nel 2020.
Il problema è che prima che il COVID-19 si abbattesse sul pianeta, non eravamo per nulla sulla strada giusta per raggiungere l’obiettivo di Parigi. Articolo completo su 24+ edizione premium del Sole 24 Ore.

L’articolo Che fine ha fatto il riscaldamento climatico? Scopri il mondo post Covid-19 sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog