Solo in cinque comuni i lavori sono «terminati», cioè la rete è collaudata e operativa. In tutto i comuni interessati sono circa 7.450, compresi in due dei tre progetti Bul, escludendo l’ultimo che riguarda Calabria, Puglia e Sardegna assegnato a metà del 2018 e ancora non entrato nel vivo ma relativo ad un numero esiguo di comuni.

Sono gli ultimi numeri pubblicati da Infratel (la Spa a cui il ministero dello Sviluppo, che la controlla attraverso Invitalia, ha affidato la missione di realizzare il progetto) e sono aggiornati al 4 novembre.

Leggi su Il Sole 24 ORE la panoramica sul ritardo italiano nella rete ultraveloce.

L’articolo Banda ultralarga, la mappa aggiornata comune per comune sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog