Grandi manovre sul fronte musicale per il gruppo Alphabet Google: dopo l’introduzione della funzionalità «La musica di questo video», arriva YouTube Music, un canale di streaming interamente dedicato alla musica con formule premium da 9,99 dollari al mese. Debutto previsto per martedì 22 maggio negli Stati Uniti e in altri cinque mercati extraeuropei. In Italia il nuovo servizio sarà introdotto «presto», secondo quanto riferisce Mountain View, per quanto non ci siano ancora dettagli sulla data. Esiste comunque un link dedicato al quale gli utenti dei singoli Paesi possono registrarsi per conoscere la tempistica.

Il lancio martedì 22 maggio

L’annuncio arriva sempre attraverso un blogpost sulla piattaforma di Alphabet. «YouTube – si legge – è stato creato per i video, non solo per la musica. Martedì 22 maggio cambieremo la situazione introducendo YouTube Music, un nuovo servizio di streaming musicale fatto per la musica con la magia di YouTube: rendere il mondo della musica più facile da esplorare e più personalizzato che mai. I giorni dei salti avanti e indietro tra più applicazioni musicali e YouTube sono finiti. Se volete ascoltare, guardare o scoprire, è tutto qui». Sul canale saranno disponibili «canzoni ufficiali, album, migliaia di playlist e radio d’artista, oltre all’incredibile catalogo di remix, performance dal vivo, cover e video musicali che non si possono trovare altrove, tutti semplicemente organizzati e personalizzati».

Da 9,99 dollari al mese

Quanto ai costi, «mentre i fan possono godere della nuova versione di YouTube Music gratuitamente con gli annunci pubblicitari, stiamo anche lanciando YouTube Music Premium, un abbonamento a pagamento che ti dà musica di sottofondo, download e un’esperienza senza pubblicità per 9,99 dollari al mese. Se sei un abbonato a Google Play Music, buone notizia: riceverai un’iscrizione a YouTube Music Premium come parte del tuo abbonamento. E se si utilizza Google Play Music, nulla cambierà: sarete ancora in grado di accedere a tutta la musica acquistata, upload e playlist in Google Play Music proprio come sempre».

La sfida a Spotify

Novità in arrivo anche sul versante YouTube Red, la prima versione a pagamento e priva di pubblicità del «Tubo» già introdotta per i contenuti video in alcuni Paesi tra cui gli Stati Uniti ma non in Italia. Con la «grande riforma» sarà rinominata YouTube Premium e, siccome darà accesso ai contenuti di YouTube Music, avrà un prezzo di 11,99 dollari. Nulla cambia per chi era già abbonato. La sfida a Spotify, piattaforma di streaming musicale leader di mercato che un mese fa si è quotata a Wall Street e sta sperimentando lo streaming video, si gioceherà insomma a tutto campo. Audio compreso.