I sempre più frequenti episodi di sottrazione di informazioni, violazione di database riservati, azioni di spionaggio e sabotaggio di infrastrutture hanno fatto crescere l’attenzione sul tema della cybersecurity: un argomento delicato non solo per gli impatti che azioni di questo tipo possono avere sulle istituzioni ma anche per i risvolti di tipo economico che hanno sulle aziende. Secondo uno studio condotto da Business Advantage su un campione di 359 responsabili di cyber sicurezza industriale nel mondo, infatti, l’ammontare medio di danni registrati nel 2016 è stato di 497mila dollari per ciascuna impresa.

Risulta quindi essenziale porre in atto una strategia di difesa adeguata, soprattutto pensando agli sviluppi verso l’industria Industria 4.0. Proprio per rispondere a questa necessità la Business School del Sole 24 Ore ha messo a punto un master dedicato al Cyber Risk Management, la cui prima edizione prenderà il via a Milano il prossimo 24 novembre. È anche disponibile una borsa di studio a copertura totale della quota del master.

Il master ha lo scopo di approfondire, con taglio pratico ed esperienziale, gli strumenti manageriali necessari per comprendere come sta cambiando la gestione del rischio e quali sono le nuove minacce per le imprese, come garantire la business continuity e definire una security roadmap, come salvaguardare i dati e tutelare la brand reputation, senza dimenticare le più recenti normative europee sul data protection e sul network and information security.

Il master, rivolto a Ceo e imprenditori, Ict manager, responsabili di funzione, security manager, responsabili affari legali e societari, communication manager, è organizzato in formula part time e si sviluppa su quattro week end non consecutivi: accanto all’attività in aula sono previsti webinar, esercitazioni e testimonianze di manager ed esperti del settore, in modo da assicurare un taglio operativo e concreto, basato sull’esperienza di professionisti che da tempo si occupano di strategie di Cyber Risk Management.

Per informazioni e iscrizioni