Le famiglie italiane sono le terze classificate per produzione di rifiuti in Europa. I dati Eurostat fotografano una realtà, riferita al 2016, tutt’altro che positiva: il nostro paese pur avendo diminuiti gli scarti del 10% dal 2008 rimane sempre ai vertici del vecchio continente.

Il “podio della spazzatura” vede sul gradino più alto la Danimarca, con ben 609 kg a testa, davanti ai Paesi Bassi, con 503 kg per persona.

In media una famiglia di 4 persone in Italia ha generato nel 2016 quasi due tonnellate di rifiuti: per dare una idea di quanti siano basti pensare che pesano all’incirca come due automobili Fiat 500.

Ma dove vivono le famiglie più attente? Nell’est del nostro continente. In Romania, Polonia e Ungheria non arrivano a produrre 300kg per abitante, oltre il 40% in meno rispetto alla situazione italiana.

Nota: sono stati esclusi i paesi con serie storica incompleta e quelli con popolazione inferiore a 1 milione di abitanti

L’articolo Una famiglia di quattro persone genera due tonnellate di rifiuti (in Italia) sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog