Sono 1.203.958 immatricolazioni a gennaio in crescita del 10,1%. Crescita quasi omogenea nei Paesi dell’Unione europea e dell’Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera), con 21 mercati che registrano progressi a doppia cifra mentre in flessione sono soltanto Svizzera, Irlanda e Slovacchia.
Si tratta del 39° incremento negli ultimi 41 mesi, ma gli analisti non concordano sulle prospettive per i prossimi mesi. Gian Primo Quagliano, presidente del Centro studi Promotor, è convinto che il 2017 possa portare le consegne ai livelli del 2007, recuperando quindi un gap che, alla fine dello scorso anno, era ancora del 6%. Mentre per l’Unrae è più attendibile la previsione dell’Acea (l’associazione dei costruttori europei) che stima la crescita intorno all’1%.

Articolo sul Sole 24 Ore del 17 febbraio 2017

L’articolo Parte bene l’anno per l’auto. Le immatricolazioni in Europa nel mese di gennaio sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog