La decisione del presidente americano Donald Trump di applicare dei dazi sull’acciaio e l’allumino sta preoccupando non poco i mercati, specie per il timore che le tensioni degenerino in una guerra commerciale. Già oggi, però, chi esporta determinati prodotti verso gli Stati Uniti deve pagare un dazio alla dogana.

Per l’amministrazione americana, l’Italia rientra tra i cosiddetti Most favoured nation, ovvero tra quelle nazioni ‘amiche’, con le quali le condizioni di commercio sono più agevoli. L’elenco completo delle tariffe per singola categoria merceologica sono disponibili sul sito della World trade organization. Infodata le ha inserite in questa infografica che permette, una volta selezionato il prodotto che si vuole esportare oltre oceano, di visualizzare l’importo da versare in dogana:

 

 

L’articolo Dazi, quanto paga un’azienda italiana che esporta negli Usa? sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog