Un recentissimo report realizzato da Marsh&McLennan Companies in collaborazione con FireEye cita a mo’ d’esempio che nel solo 2016 i cyber hacker hanno sottratto circa 75 milioni da una banca belga. I numeri, intanto, restituiscono plasticamente l’immagine di un ritardo cui porre rimedio. Un’indagine dell’Osservatorio Information Security&Privacy del Politecnico di Milano sottolinea infatti che solo il 39% delle grandi imprese ha già avviato un piano di investimento pluriennale, e solo una realtà su due ha dirigenti dedicati al governo del tema. In aggiunta, il mercato delle soluzioni di information security ha raggiunto in Italia, l’anno scorso, un giro d’affari di 972 milioni, in crescita del 5% rispetto al 2015. Peccato però che a spendere siano per il 74% le grandi imprese con dote suddivisa tra tecnologia (28%), servizi di integrazione It e consulenza (29%), software (28%) e managed service.

Articolo sul Sole 24 Ore del 12 luglio 2017

L’articolo Cybersicurezza: solo il 39% delle grandi aziende ha un piano a lungo termine sembra essere il primo su Info Data.

Leggi su infodata blog