Arriva anche in Italia l’occhio tecnologico Orcam MyEye, una piccola telecamera che si aggancia a una delle due aste degli occhiali ed è in grado di leggere e interpretare qualunque cosa: dalla lettura del giornale alle etichette dei prodotti, dal menù del ristorante alle banconote, ma è anche capace di riconoscere il volto della persona che abbiamo davanti. La smart camera è poi collegata a un piccolo computer tascabile delle dimensioni di un cellulare e in maniera discreta riporta in pochi istanti le informazioni correlate tramite auricolare.

Il funzionamento è molto semplice: si punta con il dito l’area da leggere e il sistema comincerà la lettura, mentre mettendo una mano con il palmo aperto tra Orcam e il testo, la lettura verrà interrotta. Per quanto riguarda le persone, una volta memorizzati  i nomi dei propri conoscenti, il sistema riproporrà il nome quando ne verrà inquadrato il viso. Questa versione più sofistica costerà 3.900 euro, la versione base 2.900 euro.

Sviluppato dall’azienda israeliana Orcam Technologies, il device è una soluzione innovativa per l’assistenza alle persone non vedenti o con problemi di vista, ma anche per i dislessici, che in Italia sono oltre 350mila.  Orcam MyEye trasforma infatti in voce i contenuti scritti, dando una maggiore libertà di movimento, oltre che una più grande autonomia.

I due fondatori di OrCam – il professore di Informatica Amnon Shashua e l’imprenditore Ziv Aviram – hanno consolidato una più che decennale collaborazione inaugurata nel 2010 con lo sviluppo e il lancio di Mobileye, “gli occhi intelligenti per le auto”, un sistema di assistenza alla guida che è stato installato su 15 milioni di automobili nel mondo, conquistando una posizione di primo piano nel mercato globale. E da pochi mesi acquistata da Intel per 15 miliardi di dollari. L’operazione consacra anche l’ascesa del settore tecnologico israeliano: è la più alta da parte di una società straniera nei 69 anni di storia dello stato, molto superiore ai cinque miliardi spesi da Cisco per Nds e agli 1,2 di Google per Waze.