In principio fu l’ Open Government Forum. Dagli Stati Generali dell’Innovazione ad Agorà Digitale. Da OpenPolis al Circolo dei Giuristi Telematici a Diritto di Sapere. Da Trasparency International a Wikitalia. La società civile organizzata italiana che tifa per gli open data e l’accesso civico, guarda con attenzione allo sviluppo di un rinnovato rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione.  Tanto da aver prodotto un report sullo stato di attuazione dell’Action Plan italiano presentato all’Open Government Partnership.

Monitoraggio da cui sono emerse diverse istanze: dalla mancata istituzionalizzazione di spazi di incontro e confronto sui temi della partecipazione alla mancanza di  procedimenti di consultazione in occasione dell’adozione di atti importanti in materia di trasparenza (vedi il D. Lgs. 33/2013).

Solo l’11% degli obiettivi che il Governo italiano si era posto sono stati effettivamente raggiunti, il 39% è stato raggiunto solo parzialmente, mentre il 56% delle azioni indicate nell’action plan non è stato nemmeno avviato.

http://www.opengovernmentforum.it/

http://www.agoradigitale.org/

http://www.giuristitelematici.it/

http://www.giuristitelematici.it/

http://www.dirittodisapere.it/

http://www.iwa.it/

http://www.openmediacoalition.it/

http://www.openpolis.it/

http://www.statigeneralinnovazione.it

http://www.transparency.it/  

http://www.wikitalia.it/