Tra le tante sfide che banche e istituti finanziari hanno dovuto affrontare negli ultimi anni, quella dei cambiamenti normativi è sicuramente una delle maggiori. Non è facile accertarsi di essere al passo con un quadro normativo in costante evoluzione, sia a livello nazionale che europeo che globale, e seguire l’adeguamento e inasprimento delle regole per non essere colti in fallo.

La startup Erudine, una delle vincitrici del Fintech Innovation Lab 2014, è  stata fondata proprio per aiutare banche e istituti finanziari a comprendere e gestire i cambiamenti tecnici imposti dall’evoluzione di norme e regolamentazioni e dall’esigenza di avere una buona corporate governance. Utilizzando tecnologia d’avanguardia presa “in prestito” e adattata dal settore aerospaziale, Erudine crea un sistema di controllo interno automatico che incorpora le nuove regole e spiega come applicarle alle operazioni e attivitá quotidiane del gruppo. Il sistema consente quindi sia una verifica costante del livello di conformitá alle regole che un adattamento automatico delle procedure che tiene conto di modifiche o cambiamenti futuri.

“Dal 2007 le autoritá che dettano le regole hanno accelerato il passo costringendo banche e istituti finanziari a un enorme sforzo di adattamento, – spiega Julian Lee, managing director di Erudine – Il nostro programma consente convergenza, controllo e agilitá collegando le tre divisioni di una banca che normalmente non comunicano tra loro, cioé la gestione dati, il settore compliance & risk e la divisione operativa, per garantire la costante conformitá con le regole dell’istituto.”

Il programma messo a punto da Erudine permette di essere aggiornati sulle nuove regole e incorpora un sistema di riconoscimento, codificazione e interpretazione delle regole che a sua volta consente di individuare i punti deboli all’interno di una banca e quindi di fare i cambiamenti necessari. L’utilizzo del programma è dimostrabile e permette quindi di dimostrare alle autoritá che si è in regola.

“Il nostro modello di supervisione é riutilizzabile, puó essere scaricato e controllato per verificare che tutte le attivitá siano in regola con l’ultima legge approvata, – afferma Lee. – Puó anche servire per il road testing, cioé per accertarsi che un nuovo prodotto o servizio sia del tutto in regola prima di lanciarlo sul mercato.”